Schelotto: Vestire maglia azzurra è sogno che diventa realtà

Coverciano (Fi), 21 mag. (LaPresse) - "Per me è un orgoglio indossare questa maglia, l'ho già fatto con l'Under 21 ma non è la stessa cosa". Lo ha detto Ezequiel Schelotto in conferenza stampa a Coverciano, sede del raduno azzurro in vista degli Europei 2012. "Giocare in una Nazionale così importante è un sogno che diventa realtà, devo sfruttare al massimo questa occassione e fare tutto quello che mi chiede Prandelli". Il laterale dell'Atalanta è uno dei così detti 'nuovi italiani' come li chiama Prandelli e se ne dice orgoglioso: "Mi sento italiano non solo perchè ho il passaporto, ma perchè è il paese che mi ha aperto le porte e io difenderò questa maglia al massimo". Quando si pensa a un esterno destro di origini argentine, inevitabile andare con la mente a Mauro German Camoranesi, campione del Mondo in Germania. "Camoranesi è il modello da seguire, lui ha vinto tanto, io spero di seguirlo e di fare bene come lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata