Schelotto dopo il derby: Ho ancora addosso tanta emozione

Milano, 25 feb. (LaPresse) - "Il gol nel derby è stata una sorpresa, stanotte non riuscivo a dormire!". Lo racconta Ezequiel Schelotto il giorno dopo, intervenendo telefonicamente su Inter Channel nel corso di 'Radio Appiano'. "Mi è capitato e ovviamente sono felicissimo, ringrazio tutti, tra cui la mia famiglia e la mia fidanzata. E questi fantastici tifosi - aggiunge - Già mettere piede in campo è stata una gioia immensa, poi dopo tre minuti ho fatto gol e tutto è stato perfetto. La doppietta sfiorata? Sì è vero, quasi facevo una doppietta! (sorride, ndr). Purtroppo non abbiamo potuto raddoppiare, in ogni caso un punto in un derby è comunque importante".

Il laterale parla poi della prossima sfida contro il Catania, dove si presenta da ex: "Per noi sarà una partita importante in chiave Champions. Loro vengono da una vittoria, noi da un pari importante contro il Milan - spiega - siamo consapevoli di affrontare un Catania ottimo, ma abbiamo le carte giuste per far bene. Vogliamo questi tre punti che sono basilari". Infine una battuta sull'esordio, non spettacolare, nella gara di Siena: "Anche io mi aspettavo un po' di più contro il Siena, all'esordio. C'era un motivo. Ovviamente ero consapevole di aver dato tanto, però venivo da mesi senza giocare e fisicamente non stavo bene - conclude - Stramaccioni e lo staff mi hanno aspettato, dandomi fiducia in ogni allenamento, poi è arrivato il gol al Milan. Questo è il calcio, ieri è andato tutto alla grande per me. Ho potuto dimenticare quel debutto di Siena, sono fiero della maglia che indosso e della fiducia che mi hanno dato l'Inter e il presidente. Voglio dimostrare di meritare questa squadra. Mancano ancora tante partite e posso far meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata