Sanremo 2013, Chiara Galiazzo non convince ma rimane favorita
ROMA - Aggiornate le quote sul vincitore del Festival di Sanremo, dopo la prima serata e la scelta delle prime sette canzoni che rimangono in gara. Sale leggermente la quota di Chiara Galiazzo, che passa da 3,00 a 3,25 considerando che la canzone "Il futuro che sarà" non ha convinto al 100%. Stabili a 5,50 i Modà, che saliranno sul palco del teatro Ariston questa sera, mentre Marco Mengoni (rimane in gara "L'essenziale") sale da 5,50 a 6,00 e raggiunge Malika Ayane. Scendono le quote di Annalisa Scarrone ed Elio e le Storie Tese che, in attesa dell'esibizione di questa sera, passano da 10,00 a 9,00, mentre Raphael Gualazzi con "Sai (ci basta un sogno)" rimane a 10,00. Daniele Silvestri con "A bocca chiusa" passa da 22,00 a 20,00 mentre Max Gazzé si allontana con la quota che varia da 22,00 a 25,00. Difficile vedere una vittoria da parte di Simona Molinari e Peter Cincotti, ma "La felicità" ha riscosso più di un consenso, tanto che i quotisti hanno deciso di ridurre la quota da 33,00 a 25,00. Simone Cristicchi sale da 28,00 a 33,00 e si alzano anche le quote di Maria Nazionale e dei Marta sui Tubi, da 33,00 a 40,00. Per ora stabili a 50,00 gli Almamegretta. RED/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata