Sannino: Palermo può ancora sperare nella salvezza

Palermo, 22 apr. (LaPresse) - Il pareggio in extremis rimediato con il Catania ha permesso al Palermo di Sannino di restare ancora in scia al Siena per la corsa salvezza. "Il pareggio ci ha dato la possibilità di vivere ancora una settimana da protagonisti - ha esordito l'allenatore Giuseppe Sannino ai microfoni di Radio Sportiva - Da come eravamo messi un mese fa a quello che si sta prospettando adesso, nonostante si abbia un calendario problematico, abbiamo già raggiunto l'obbiettivo di poter continuare a sperare. Una cosa che forse i palermitani non pensavano più".

"Noi dobbiamo avere la capacità di pensare che noi da soli, e con l'aiuto della città, possiamo sovvertire un pronostico che ci era già stato cucito addosso - ha aggiunto il tecnico dei rosanero - Ce ne siamo accorti ieri a Catania, con questa coreografia che ci ha dato la possibilità di essere più arrabbiati. È difficile, ma ci proveremo con tutte le forze che avremo dentro. Ilicic? E' un giocatore che non devo scoprire io, perché ha delle qualità tecniche enormi - ha proseguito Sannino - ma deve abbinarci anche la voglia di soffrire un po' di più. Insieme a Miccoli e Dybala ha una qualità superiore alla media", ha sottolineato l'allenatore del Palermo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata