Sannino: Nessun proclama, Palermo vuole chiudere con dignità

Palermo, 13 mar. (LaPresse) - "Non voglio fare proclami. Dobbiamo solo stare zitti. Il mio compito è di portare a termine il campionato con massima dignità nel rispetto del pubblico e della società". Parole di Giuseppe Sannino in un'intervista pubblicata sul portale della società rosanero. "Dobbiamo guardarci in faccia e capire perché si è arrivati a questa situazione e capire cosa si può fare in queste 10 partite facendo il massimo giorno dopo giorno pensando di poter cullare un sogno", ha aggiunto. "Uno è spacciato quando il corpo è freddo - ha proseguito Sannino - io invece mi sento caldissimo. Si fanno tante tabelline ma quello che contà è il cuore e cercare di fare questo lavoro con il massimo del sacrificio". Infine una battuta sulla gara contro il Milan: "Loro hanno giocato al Camp Nou contro il Barcellona mentre noi siamo ultimi - ha concluso - ma voglio far vedere che nella vita anche una formica può andare più veloce di una lepre".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata