Sannino: Momento particolare, ma il Palermo ce la può fare

Torino, 18 mar. (LaPresse) - "Se ho perso la voce per gli episodi discussi a San Siro? Sto così per aver incitato i miei ragazzi. Il momento è particolare ma questo Palermo ce la può fare. Io ci credo, poi in campo sono fatto così". Parole del tecnico dei rosanero Giuseppe Sannino, il giorno dopo la sconfitta a San Siro contro il Milan. L'allenatore commenta le polemiche sugli arbitri dell'ultima giornata: "Gli errori ci possono anche stare. Chi subisce dei torti, di solito sono le squadre che hanno più bisogno di punti. Io non ci penso. C'è chi è preposto a giudicare - dice il tecnico a Radio Onda Libera - e penso che lo faccia. Per quel mi riguarda Zapata andava espulso, ma io guardo avanti". Sannino dice la sua anche sul caso Conte, protagonista di un'esultanza che ha fatto infuriare il tecnico del Bologna Pioli: "Si può gioire per una vittoria. Esultare non vuol dire prendere in giro gli avversari e i tifosi. Se si esulta in modo civile, che male c'è? Capita di arrivare allo stadio e di ricevere delle pessime accoglienze con un pubblico molto maleducato. Credo - prosegue l'allenatore del Palermo - che si debbano guardare le cose senza ipocrisia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata