Sampdoria, Mihajlovic: Non sono contento, abbiamo buttato via due punti

Cesena, 23 nov. (LaPresse) - "Sicuramente non sono contento di questo risultato, forse lo sarei stato l'anno scorso ma vedendo dove siamo e come stiamo giocando per un pareggio a Cesena è come una partita persa. Abbiamo buttato via due punti". E' arrabbiato il tecnico della Sampdoria Sinisa Mihajlovic dopo il pareggio ottenuto al Manuzzi (1-1 contro il Cesena. "Abbiamo regalato il primo tempo e pur non giocando bene abbiamo avuto due occasioni - ha spiegato ai microfoni di Sky Sport - Dobbiamo farci un esame di coscienza, ogni partita creiamo tantissimo ma purtroppo finalizziamo poco, in Serie A se non fai gol poi dopo è difficile vincere. L'ho detto anche ai miei giocatori, martedì vediamo per quale motivo siamo entrati in campo così, non da Sampdoria". L'allenatore serbo pretende di più dai suoi attaccanti. "Siamo cresciuti individualmente e come squadra, ma fuori casa ci manca ancora un po' di personalità, in certe occasioni bisogna buttarla dentro - ha proseguito Mihajlovic - Tra questa gara e quella di Cagliari sono 4 punti buttati via. Se creiamo così tanto dobbiamo avere più cattiveria. Non so se è una questione di ansia o di qualità comunque ci mancano i gol. Ora vediamo di rifarci con il Napoli, che ha una grandissima squadra e un grandissimo allenatore. Sarà una partita difficile per noi e per loro. Mancini all'Inter? Sono molto contento, io sono tifoso dell'Inter ora che il 'Mancio' è lì a maggior ragione spero che vinca e parta con il piede giusto", ha concluso il tecnico blucerchiato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata