Sampdoria, furia Mihajlovic su Regini: Arabbiato per suo atteggiamento, preso troppi gol così

Genova, 24 feb. (LaPresse) - "Lo sfogo contro Regini alla fine? Abbiamo già subito gol così, non dobbiamo commettere falli del genere. Mi sarebbe spiaciuto perdere un derby che è stato una bella partita, combattuta, con entrambe le squadre che volevano vincere e hanno avuto occasioni, anche se le nostre sono state più nitide". Non è passato inosservato il duro rimprovero di Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria, nei confronti del suo difensore al termine del derby pareggiato (1-1) contro il Genoa. Nel mirino, il fallo su Rizzo che ha portato alla punizione in seguito alla quale i rossoblù hanno sfiorato il gol vittoria.

"Abbiamo rischiato all'ultimo minuto, subire gol lì non sarebbe stato giusto", ha spiegato Mihajlovic ai microfoni di Sky Sport. "Non mi arrabbio se i giocatori sbagliano gol o un passaggio ma quando sbagliano l'atteggiamento. Quindi mi devo arrabbiare. Ma - ha aggiunto il tecnico doriano - sono contento per come la squadra si è espressa, loro stavano meglio, noi è da un mese che non riusciamo ad esprimere le nostre potenzialità ma abbiamo fatto una grande partita e il risultato è giusto". "Non è mai facile vincere un derby, lo sappiamo, è una partita maschia giocata bene dalle due squadre", ha aggiunto Mihajlovic. "Potevamo vincerlo, ma potevamo anche perderlo alla fine". Poi smentisce le voci di nuove tensioni con Eto'o: "Non è vero che sabato ha rifiutato la panchina, aveva sentito un dolore alla coscia prima della partita. A quel punto era inutile portarlo in panchina. Ma non si è rifiutato. Stasera, quando è entrato, l'ho visto voglioso, si è sacrificato, ha fatto quello che gli ho chiesto. Ora cerchiamo di recuperare lui e Muriel, così ci possiamo divertire".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata