Salta scambio Guarin-Vucinic, Thohir stoppa la trattativa. La Juve replica: sconcertante accaduto

Milano, 21 gen. (LaPresse) - Il presidente dell'Inter Erick Thohir in prima persona ha stoppato la trattativa che doveva portare Fredy Guarin alla Juventus e Mirko Vucinic all'Inter. "Internazionale informa di aver deciso di non procedere nella trattativa con la Juventus per il trasferimento dei calciatori Fredy Guarin e Mirko Vucinic - si legge in una nota del club nerazzurro pubblicata sul sito ufficiale - Il Presidente Thohir, dopo essersi confrontato con il dott. Massimo Moratti, suo figlio Angelomario e con i dirigenti della Società, ha ritenuto che non sussistessero le condizioni, tecniche ed economiche, per il raggiungimento dell'accordo". La società milanese adesso valuterà alternative di mercato. Il magnate indonesiano infatti "ha già dato mandato ai responsabili dell'Area Tecnica di valutare altre opportunità di mercato - recita in chiusura il comunicato - con l'obiettivo di rinforzare la squadra nel rispetto dei parametri economici imposti dal Financial Fair Play". I due giocatori quindi, al momento, rimarranno nelle rispettive squadre.

LA REPLICA DELLA JUVE - La Juventus ha deciso di non commentare il comunicato dell'Inter, nel quale il presidente del club nerazzurro Erick Thohir ha ufficialmente stoppato la trattativa per lo scambio tra Mirko Vucinic e Fredy Guarin, ma parla di "sconcertante accaduto". Lo rende noto la società di Corso Galileo Ferraris. "Juventus non commenta il comunicato dell'Internazionale - si legge dal sito ufficiale dei campioni d'Italia - La società è concentrata sulla gara di Coppa Italia Tim e procederà alla valutazione e alla spiegazione dello sconcertante accaduto".

LE PAROLE DI THOHIR - "Ho deciso di non procedere nella trattativa con la Juventus. Ho ritenuto che non ci fossero più le condizioni per arrivare ad un accordo sul quale c'erano opinioni diverse, e i cui vantaggi economici e tecnici per il club non apparivano così evidenti". Il presidente dell'Inter Erick Thohir ha spiegato i motivi che lo hanno spinto ad annullare la trattativa relativa allo scambio con la Juventus tra Mirko Vucinic e Fredy Guarin. "Questa mattina ho ascoltato tutti i miei collaboratori, mi sono confrontato con il dott. Massimo Moratti e suo figlio Angelomario - ha rivelato il magnate indonesiano in una dichiarazione rilasciata al sito ufficiale nerazzurro - Ho già incaricato i responsabili dell'Area Tecnica, come abbiamo già detto attraverso il comunicato ufficiale, di valutare altre opportunità di mercato, per rinforzare la squadra nel rispetto dei parametri economici che il Financial Fair Play ci impone". Infine, ha concluso Thohir "credo, ancora una volta, che si debba rimanere uniti: tifosi, club e squadra, per tornare ad essere quello che tutti vogliamo e che l'Inter si merita", auspica il presidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata