Sabatini: Bryant? Ancora differenze ma vogliamo chiudere

Milano, 29 set. (LaPresse) - "Stanotte abbiamo lavorato positivamente. Ci sono ancora differenza da colmare ma vogliamo chiudere", parole pronunciate ai microfoni di Sky Sport 24 dal presidente della Virtus Bologna, Claudio Sabatini, dopo la conference call notturna con l'agente di Kobe Bryant.

"Abbiamo fatto una proposta più alta rispetto alla precedente (2.5 milioni di euro ndr) c'è ancora una differenza importante ma siamo pronti ad andare incontro alle sue richieste per verderlo giocare in Italia - ha aggiunto Sabatini - sarebbe un grande rilancio per la pallacanestro italiana. Ringrazio Meneghin e Petrucci per quanto hanno detto a riguardo".

"Se gli ho parlato? Assolutamente no. Attendiamo una risposta e speriamo sia vicina. Il campionato inizia il 9 ottobre", ha concluso Sabatini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata