Russia, proteste anti-Putin: l'addio entro il 2018 a 2,10
All'indomani delle elezioni che hanno visto il trionfo di Vladimir Putin con il 64% dei voti, violenti scontri sono scoppiati a Mosca tra i sostenitori del presidente e i suoi oppositori a causa dell'esito del voto che, secondo gli osservatori, sarebbe stato pesantemente condizionato a favore dell'attuale primo ministro. E anche i bookie, che alla vigilia quotavano a 1,01 la vittoria di Putin, ora sono convinti che il presidente faticherà a tenere a bada l'ondata di protesta più dura da quando è salito al potere nel 2000, tanto che la possibilità che non sia più alla guida del Paese nel 2018 è offerta a 2,10. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata