Rumors dall'Inghilterra, Schumacher migliora e potrebbe tornare a casa a fine agosto

Londra, 23 lug. (LaPresse) - Migliorano le condizioni di Michael Schumacher, che potrebbe essere dimesso dalla clinica svizzera dove è ricoversto alla fine del mese prossimo. E' quanto riferisce sulla sua edizione online il Daily Mirror, secondo cui l'ex pilota della Ferrari in coma dallo scorso 31 dicembre dopo una caduta sugli sci in Francia, riesce a comunicare con la famiglia muovendo gli occhi ma necessita comunque di assistenza 24 ore su 24. Si sta pensando anche all'utilizzo di un rivoluzionario microchip studiato da medici croati che potrebbe aiutare lo sportivo gravemente ferito a camminare e parlare nuovamente. Schumacher è in grado di rispondere alle domande di sua moglie e dei figli Gina-Maria e Mick. I medici della clinica svizzera sperano di vedere Schumi seduto su una sedia a rotelle elettronica che può controllare tramite la bocca entro poche settimane.

Sempre secondo il Mirror, recentemente i piloti britannici Lewis Hamilton e Jenson Button hanno scritto lettere di supporto a Schumacher. "Sei sempre nelle mie preghiere. Preghiere di speranza per questo difficile momento", ha scritto il pilota della Mercedes. Button ha scritto invece: "sta combattendo la sua battaglia più grande adesso e so che tutti in Formula 1 sperano che vincerà nuovamente. Certamente spero lo farà". Lo scorso fine settimana la moglie Corinna ringrazio tutti i tifosi di Shumacher: "Insieme abbiamo superato i momenti più difficili. Ora stiamo affrontando una fase che presumibilmente prenderà molto tempo." Anche Niki Lauda ha mandato un messaggio: "Michael, tutti i giorni seguo le notizie sui tuoi progressi e ogni giorno ti sono vicino. Spero che sarò in grado di parlare con te molto, molto presto."

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata