Rugby, sesso in bagno disabili. All Blacks sospendono Smith
Il mediano a settembre si era rinchiuso con un'amica dentro il wc dell'aeroporto di Christchurch

Il mediano di mischia  Aaron Smith degli All Blacks è stato sospeso dalla nazionale neozelandese dopo che il giocatore ha violato il codice di comportamento del team. Il caso è a 'luci rosse'. Il 27enne a settembre infatti si era rinchiuso con un'amica dentro il wc dei disabili dell'aeroporto di Christchurch. Il coach Steve Hansen ha spiegato che Smith "è amaramente deluso dal suo comportamento esente di aver danneggiato i compagni, così come sente di aver danneggiato la sua famiglia e la sua compagna". Smith ha vinto il Mondiale con gli All Blacks collezionando 54 presenze dal suo esordio nel 2012.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata