Rossi carica la Fiorentina: Contro il Milan dobbiamo lottare

Firenze, 18 nov. (LaPresse) - "Emozionato per il debutto? A dir la verità sono curioso. In questo momento devo fare presto e bene, ma non è facile". Parole del tecnico della Fiorentina Delio Rossi, alla vigilia della sfida con il Milan che vedrà il suo esordio sulla panchina viola. "Ho bisogno però della 'fotografia' della partita - continua l'ex allenatore del Palermo in conferenza stampa - per capire a che punto siamo. Per adesso ho solo sensazioni, solo la gara, il campo, mi può dare l'esatta dimensione".

"Cosa mi ha trasmesso Firenze da quando sono arrivato? Grandi attestati di stima. Io non ho fatto ancora niente. Non sono un guru", ha detto poi Rossi. "Le prime impressioni sulla squadra? Conosco i giocatori a livello di caratteristiche, ho bisogno di conoscerli caratterialmente. Ho visto un gruppo - ha proseguito Rossi - che ha voglia di fare. Tutti mi hanno dato la massima disponibilità".

L'ex tecnico del Palermo tiene a precisare da subito di non essere "in contrapposizione a nessuno. Qualsiasi cosa faccio non è contrapposizione con quello che è stato fatto prima del mio arrivo. Ho grandissimo rispetto di Mihajlovic - specifica Rossi - e del suo staff. Faccio semplicemente le mie scelte. Voglio solo fare del bene alla Fiorentina".

"Il modulo? Ho un'idea, ma in questo momento il 4-3-1-2 può essere un buon adattamento. Non ho ancora visto i miei giocatori, voglio prima conoscerli poi sceglierò il sistema di gioco", ha detto Rossi. Sulla partita di domani, l'ex mister del Palermo spiega che la squadra non deve "dimostrare niente. Domani dai miei ragazzi pretenderò solo il rispetto della maglia e lo spirito di una squadra che lotta".

Rossi ha convocato 20 giocatori in vista della partita di domani contro il Milan. Non è presente nell'elenco Stevan Jovetic, che non ha recuperato per un problema muscolare all'anca.

Questa la lista dei convocati: Babacar, Behrami, Boruc, Camporese, Cerci, De Silvestri, Gamberini, Gilardino, Kharja, Lazzari, Ljajic, Montolivo, Munari, Nastasic, Neto, Pasqual, Romizi, Romulo, Salifu, Silva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata