Ronaldo travolge la Bosnia e vola agli Europei. Sorriso Trap

Torino, 16 nov. (LaPresse) - Nessuna sorpresa negli incontri di ritorno degli spareggi per le qualificazioni agli Europei del 2012. L'unico destino in bilico era quello del Portogallo, fermato sullo 0-0 all'andata in Bosnia: ma a Lisbona i lusitani si scatenano e travolgono i balcanici 6-2. Protagonisti dell'incontro Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta (8' e 53') così come Postiga (72' e 82'). Nel ricco tabellino dei lusitani anche le firme di Nani (24') e Veloso (80'). Per la Bosnia sono andati a segno Misimovic al 41' su rigore e Spahic al 65'. La squadra ospite ha chiuso l'incontro in dieci uomini per l'espulsione del laziale Lulic al 54'.

Nessun problema per la Croazia, forte del 3-0 con cui aveva superato la Turchia in trasferta: alla nazionale di Bilic è bastato lo 0-0 per strappare il pass per Polonia e Ucraina. Sorride anche per la Repubblica Ceca, vittoriosa 1-0 in Montenegro. Ha deciso una rete di Jiracek a dieci minuti dal termine. La nazionale di Bilek, già vittoriosa 2-0 all'andata giocata a Praga, accede alla fase finale della competizione. Missione brillantemente compiuta anche per Trapattoni. L'Irlanda ha pareggiato 1-1 in casa con l'Estonia: in vantaggio con Ward al 32' i Trifogli si sono fatti raggiungere al 57' da Vassiljek. In virtù del 4-0 con cui si è aggiudicata il match di andata è comunque l'Irlanda a volare in Polonia e Ucraina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata