Romairone: Salvezza? A marzo-aprile sarà momento verità
Il ds del Carpi resta fiducioso sull'obiettivo

"Un punto che potrà servirci? Me lo auguro. Speriamo sia un punto che può servire, negli ultimi due mesi con cambiamenti il Carpi ha intrapreso una strada che sta portando un riequilibrio della situazione ambientale e dei punti in classifica. Il percorso è ancora lungo ma la strada è tracciata, dobbiamo percorrerla con impegno e dedizione". Il giorno dopo il pareggio in casa dell'Inter Giancarlo Romairone, direttore sportivo della squadra emiliana, continua a restare ottimista in merito all'obiettivo salvezza. "C'è tempo, la strada è lunga, ora non dobbiamo guardare la classifica, ma vivere alla giornata ed essere consapevoli che il difficilissimo lavoro quotidiano che stiamo facendo ha riscontro in campo in termini di punti e soprattutto in termini di prestazioni e mentalità", ha spiegato il dirigente ai microfoni di Radio anch'io sport su Radiouno.

 

(segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata