Romagnoli al Milan, è fatta. Sabatini: Domani le firme

Roma, 9 ago. (LaPresse) - "Abbiamo un'accordo su Romagnoli che andrà formalizzato domani, con soddisfazione reciproca". Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma, chiarisce così in merito alla trattativa con il Milan per il trasferimento del difensore in rossonero. Il dirigente giallorosso ha avuto un incontro con Adriano Galliani in serata, a Forte dei Marmi. "Chiederemo ai responsabili dell'Under 21 di sollevarlo" dalla convocazione, "perchè dovra fare le visite mediche a Milano, però dobbiamo ancora formalizzare l'accordo", ha spiegato Sabatini. "Se ho parlato con Romagnoli? Sì, l'ho salutato e gli ho detto di mettersi a disposizione del Milan". "Dzeko il mio più grande colpo da quando sono a Roma? E' un grande giocatore, spero che il più grande colpo sia ancora in canna", ha aggiunto il ds giallorosso. "Però sono molto contento che la Roma abbia fatto questa operazione importante. Se è finito il mercato della Roma? No". A chi gli ha chiesto se questa Roma sia più forte rispetto all'anno scorso, Sabatini ha risposto: "Non lo so, l'anno scorso in questo periodo tutti celebravano la Roma e poi non è stato più così, o perlomeno lo è stato in parte. Poi sono successe delle cose, quindi non voglio celebrare niente. Dico che stiamo facendo uno sforzo grande per rendere la squadra competitiva, più di questo non credo di poter dire". Sul caso Salah e la 'battaglia' annunciata dalla Fiorentina: "Non è una cosa che ci riguarda, rispettiamo la Fiorentina ma non è il nostro interlocutore. Abbiamo sempre lavorato in buona armonia con loro e continueremo a farlo, ma il nostro interlocutore è stato e sarà il Chelsea per noi non ci sono problemi di nessun tipo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata