Roma, Zeman: De Rossi? Ha problemi di affiatamento con la squadra

Roma, 5 dic. (LaPresse) - De Rossi "non è una nota dolente. E' un giocatore importante, nella sua carriera ha fatto bene. Nelle partite in cui è stato impiegato, non ha reso da De Rossi più per problemi di affiatamento con la squadra". Così l'allenatore della Roma Zdenek Zeman, in un'intervista al Tg1 che andrà in onda stasera, chiarisce in merito al suo rapporto con il centrocampista giallorosso, che rientrerà contro la Fiorentina dopo le tre giornate di squalifica. "Sono contento di averlo a disposizione, poi sulla sua utilizzazione si vedrà", spiega il boemo, aggiungendo: "Negli ultimi tempi si sta allenando con ottima applicazione, speriamo possa fare meglio".

Interpellato sulle possibili ragioni legate alla difficoltà di integrazione del giocatore, Zeman spiega: "Non so, si possono fare varie ipotesi, ma forse sono sbagliate. Secondo me è stato disturbato dalle voci ad inizio campionato, se è o non è della Roma, se lo vuole il City o altre squadre. Questo può avere influito". "Poi - aggiunge il tecnico giallorosso - bisogna vedere da dove arrivano queste voci, nessuna squadra mi ha chiesto di lui. Qualcuno dice che lo vogliono 10 squadre, io ho qualche dubbio". Zeman si augura che il giocatore "resti. Per me è importante, ha fatto bene negli anni precedenti e spero lo possa fare anche quest'anno". Il boemo chiarisce di non avere avuto problemi con il centrocampista, a parte il "post partita con Juventus, ci sono rimasto male per sue dichiarazioni, ma oggi non contano".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata