Roma, Spolli si presenta: Orgoglioso di vestire questa maglia, ho accettato subito

Roma, 5 feb. (LaPresse) - "La trattativa è stata veloce: mi ha chiamato il direttore Sabatini nel pomeriggio dell'ultimo giorno di mercato. E io ho accettato subito perché venire qui è un orgoglio. Ho fatto un grande salto di qualità, senza ombra di dubbio". Sono queste le prime parole del nuovo acquisto della Roma Nicolas Spolli, arrivato dal Catania nell'ultimo giorno di mercato. "Essere qui è un sogno diventato realtà. Sono orgoglioso di vestire questa maglia. E' il bello del calcio, quello di ritrovarsi in pochi giorni da una realtà come Catania a quella della Roma - ha proseguito il difensore giallorosso - In Argentina ho giocato solo al Newell's Old Boys perché sono tifoso di quella squadra. A Catania sono stato sei anni, mi sono trovato bene in quella società. A Roma farò di tutto per rimanere e vincere qualcosa".

Sul momento difficile che sta attraversando la sua nuova squadra, Spolli ha spiegato che "abbiamo perso una partita, può capitare, ma siamo una grande squadra e possiamo competere in campionato e in Europa League - ha evidenziato il giocatore argentino - Io sono pronto, sto bene fisicamente, c'è tanta concorrenza, ma va bene così. Cercherò di dare tutto in allenamento e di aiutare i compagni". Positivo anche il primo confronto con il tecnico Rudi Garcia. "Ci ho parlato quando sono arrivato. Lui pensa di schierarmi come centrale di sinistra, io sono a disposizione del mister - ha concluso Spolli - Ho anche parlato con i miei compagni di reparto. Siamo consapevoli su cosa dobbiamo migliorare. Ma come detto prima, non ho dubbi: lotteremo su ogni fronte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata