Roma show, 5-1 al Cesena e Totti supera Nordahl

Roma , 21 gen. (LaPresse) - La Roma continua a volare travolgendo 5-1 il Cesena nell'anticipo della 19esima giornata. I giallorossi costruiscono il loro quarto successo consecutivo già nei primi minuti, complice una difesa avversaria disastrosa. Totti conferma l'ottimo momento di forma aprendo le marcature già al primo minuto, su suggerimento di Lamela. Ancora l'argentino serve con un traversone il capitano giallorosso che di destro batte ancora una volta Antonioli. Doppietta personale per il capitano e record di Nordahl superato. Sulla posizione del 'Pupone', però, c'è il sospetto del fuorigioco. La partita si chiude virtualmente già all'8': stavolta è Borini, schierato a sorpresa dal primo minuto, a battere l'estremo difensore dei romagnoli sfruttando un assist di Greco.

Nella ripresa il copione non cambia. Al 13' il Cesena trova però il varco giusto per ridurre le distanze. E' il nuovo entrato Candreva a servire splendidamente Eder che salta Stekelenburg ed insacca per il gol bianconero. Le speranze di Arrigoni durano poco: neanche cinque minuti dopo Juan è abile a sfruttare di tap in una respinta corta di Antonioli per il 4-1 giallorosso. A metà ripresa c'è anche gloria per Pjanic: gran destro del bosniaco respinto dal portiere dei romagnoli, lo stesso trequartista ha i riflessi giusti per ribattere. Nel finale la Roma rischia di dilagare, ma la difesa bianconera si salva. Finisce 5-1, Luis Enrique prosegue una marcia che pare inarrestabile e raggiunge quota 30, con una partita in meno. La posizione del Cesena, terz'ultimo a 15 punti, si fa sempre più pericolosa.

ROMA-CESENA 5-1

Marcatori: pt 1' e 8' Totti, 8' Borini, st 13' Eder, 17' Juan, 24' Pjanic.

Roma: Stekelenburg, Rosi, Heinze, Juan (st 29' Kjaer), Taddei, Gago, Greco, Pjanic, Totti (st 20' Viviani), Borini, Lamela (st 9' Bojan). All. Luis Enrique.

Cesena: Antonioli, Comotto, Rodriguez, Von Bergen, Lauro (st 20' Moras), Ceccarelli, Guana, Parolo, Colucci (st 32' Benalouane), Mutu (st 1' Candreva), Eder. All. Arrigoni.

Arbitro: Giannoccaro di Lecce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata