Roma, rabbia Garcia dopo la squalifica: Mi batterò con ogni mezzo per difendere mio onore

Roma, 17 dic. (LaPresse) - "Mi batterò con ogni mezzo per difendermi da ingiustizia e menzogne. Denuncio questo intollerabile attacco al mio onore". Lo ha detto Rudi Garcia, allenatore della Roma, a proposito della squalifica per due giornate ricevuta per la presunta aggressione ad uno steward dopo la gara contro il Genoa. Parole riportate dall'account Twitter di Roma Radio, emittente radiofonica ufficiale della società.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, noto tifoso giallorosso. "Su ogni provvedimento della giustizia sportiva ho la mia bella opinione. Purtroppo non la posso dire. Certo ci sono certe cose che fanno riflettere". E' il commento di Malagò. L'allenatore francese è stato fermato a causa delle dichiarazioni spontanee di uno steward che ha denunciato una tentata aggressione al termine del match contro il Genoa. Garcia e la società giallorossa si sono detti pronti a ricorrere anche alla giustizia penale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata