Roma, Garcia volta pagina: Già rialzato la testa. Pallotta: Visto i tifosi e ho pianto

Roma, 22 ott. (LaPresse) - Il giorno dopo il ko interno per 7-1 contro il Bayern Monaco in Champions League il tecnico della Roma, Rudi Garcia, prova a caricare l'ambiente con un tweet. "Anche se fa male abbiamo già rialzato la testa - dice l'allenatore giallorosso - Siamo secondi del girone e possiamo qualificarci. I nostri tifosi ieri ci hanno datto tanta forza".

"Purtroppo è una di quelle brutte giornate. Nell'arco della mia vita, guardando i Boston Celtics, ho già vissuto molte giornate del genere in quella strada che ci ha portati a vincere 17 titoli Nba. Un giorno non cambia nulla, sono incidenti di percorso nella strada che porta alla gloria", gli ha fatto eco James Pallotta, presidente della Roma, all'indomani del 7-1 subito in casa dai giallorossi contro il Bayern Monaco. "Ho visto un video dei nostri tifosi dopo la partita, mi ha fatto piangere. Siete i migliori al mondo, sono molto orgoglioso di far parte della Roma", ha concluso il magnate americano in una nota.

E sulla debacle della Roma è intervenuto anche il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, che non si tira indietro quando c'è da parlare di calcio. Interpellato a margine dell'inaugurazione del Saie, a Bologna, sulla clamorosa débacle europea della Roma contro il Bayern Monaco, il presidente del Sassuolo ha detto che si è trattato di "una partita nata male, una gara storta in una serata negativa. Purtroppo non sono riusciti a raddrizzarla, è successo un po' quel che è successo al mio Sassuolo con l'I

Ma oggi è anche un giorno triste in casa Roma per la terribile tragedia che ha colpito uno degli steward giallorossi. "L'AS Roma piange la scomparsa di Stefano e del piccolo Cristian e si stringe attorno alla loro famiglia", è il tweet sul suo profilo ufficiale Twitter, con cui la Roma esprime il proprio sgomento per il tragico incidente stradale in cui questa notte hanno perso la vita uno steward del club giallorosso e il figlio di 7 anni. I due stavano tornando a casa dopo la partita all'Olimpico tra Roma e Bayern.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata