Roma, Garcia: Contro Cesena conta solo la vittoria, non abbiamo perso charme

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "Nessuna distrazione: la prossima gara è sempre la più importante. Siamo concentrati solo su Roma-Cesena". Lo ha detto Rudi Garcia, allenatore della Roma, nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cesena. "Con tutto il rispetto per il Cesena, domani per noi non c'è altro risultato al di fuori della vittoria", ha aggiunto il tecnico romanista. Per quanto riguarda la formazione da schierare domani, Garcia ha aggiunto: "Ci sono sempre partite davvero piacevoli da giocare. Il calcio è così, i giocatori preferiscono giocare ogni tre giorni, così si allenano di meno, fanno solo recupero. La buona notizia domani è che avrò più scelte: torna Keita, Manolas ha finito la squalifica. Potremo affrontare queste partite con più giocatori, più scelte e freschezza fisica".

"La Roma ha perso un po' di charme? Se un pareggio col Manchester City e con la Sampdoria sono brutti risultatià non sono d'accordo con questo ma è il mio punto di vista", ha replicato Garcia. Per quanto riguarda l'assenza di giocatori italiani nella lista per il Pallone d'Oro, il tecnico transalpino ha detto: "Siamo nell'anno della Coppa del Mondo, per cui i giocatori che sono andati avanti nel Mondiale o hanno fatto una grande Champions sono tutti nella lista. Alla fine di questo anno sarà diverso, ci saranno solo i campionati nazionali e la Champions. Dobbiamo fare in modo di vedere alcuni giocatori della Roma nella liata dell'anno prossimo".

"Keita è al 100%, non è che è stato tanto fuori dagli allenamenti e dalle partite, può iniziare e se la partita lo permette è meglio non tenerlo in campo 90'. Ma se e c'è bisopgno lui è pronto", ha spiegato il tecnico goallorosso che sulla convivenza tra il mediano maliano e De Rossi ha detto: "Possono giocare in tutti i ruoli di centrocampo, in passato quando non c'ero io Daniele ha giocato più alto segnando dei gol come lo stesso Keita. Non ci sono problemi di avere una coabitazione tra loro due".

Garcia ha poi parlato di Mattia Destro, tenuto fuori nei due big match contro Roma e Bayern Monaco: "Mattia sta bene, ieri lo abbiamo risparmiato dall' allenamento ma oggi si è allenato ed è pronto a giocare. Con lui abbiamo un attaccante d'area ma quando ci sono partite in cui partiamo da più lontano è meglio avere giocatori più veloci o come il capitano che può aiutare sul posssso palla. Ma loro due psosono anche giocare insieme. L'attacco è al completo, a parte Borriello, ma preferisco avere difficoltà di scelte che far giocare sempre gli stessi". Garcia ha poi sottolineato che "nelle ultime settimane alcuni giocatori hanno dovuto giocare stringendo i denti, ma fa parte della qualità mentale di un professionista". Infine sulle condizioni di Maicon: "Sta molto meglio, speriamo di ritrovarlo con noi sabato nella gara di Napoli".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata