Roma, Garcia: A Palermo per recuperare punti persi in trasferta

Roma, 16 gen. (LaPresse) - "Nessuna partita è vinta prima, dobbiamo seguire la nostra strada. Dobbiamo recuperare i punti persi fuori casa e andare a Palermo per vincere e recuperare dei punti". Così il tecnico della Roma Rudi Garcia in conferenza stampa stampa ha presentato la partita in programma sabato sera con il Palermo. "Il calendario? Conta solo la verità del campo, a volte sembra difficile per una squadra e facile per un'altra ma poi non è così, la storia ha mostrato che a volte abbiamo perso due punti noi con la Juve che ha vinto in un turno che sembrava favorevole a noi ed è successo anche il contrario - ha proseguito l'allenatore francese - Il Palermo ha delle qualità, soprattutto in attacco è uno dei migliori della Serie A ma prende anche tanti gol. Con questi parametri dobbiamo fare la nostra partita, con intensità e qualità dal primo secondo al 95'. Dobbiamo fare di tutto per tornare a casa con i tre punti, è il nostro obiettivo".

Garcia ha poi confermato che Totti è pienamente recuperato dopo l'influenza. "Se facciamo il conto di tutti gli allenamenti che ha fatto Francesco nella sua vita allora dico che sarà pronto per domani - ha rivelato - Eccetto Torosidis e gli squalificati saranno tutti convocati. Maicon? Con la Lazio ha dimostrato che sul piano fisico stava bene, è un giocatore importante e dobbiamo gestirlo, per lui è difficile giocare tutte le gare. Da febbraio ci saranno due mesi con partite tre giorni e bisognerà fare appello a tutta la rosa - ha evidenziato - Con la squadra al completo potremo affrontare tranquillamente con tutti i giocatori in forma la maratona che ci aspetta. Destro? E' un nostro attaccante ed è importantissimo, farà dei gol con noi. Conto su di lui per tutta la seconda parte di stagione", ha dichiarato a proposito de centravanti al centro di voci di mercato visto il poco impiegato in questa prima parte di stagione. "Quando lo vedo in allenamento è al 100% - ha proseguito - Sono tranquillo su questo punto di vista".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata