Roma: Corte Sportiva d'Appello sospende squalifica Garcia, accolto ricorso per Holebas

Roma, 19 dic. (LaPresse) - La Corte Sportiva d'Appello ha sospeso la squalifica di due giornate inflitta al tecnico della Roma Rudi Garcia al termine della partita con il Genoa disponendo "la trasmissione del fascicolo con gli atti tutti disponibili alla Procura Federale, affinché vengano accertati gli accadimenti oggetto di giudizio, acquisite le testimonianze eventualmente occorrenti". Sospesa quindi anche la multa di 20000 euro inflitta al club giallorosso. E' stato invece accolto il ricorso del club capitolino contro il turno di stop inflitto al terzino greco Jose Lloyd Holebas. E' stato respinto invece il ricorso presentato dal Genoa contro la squalifica di tre giornate per l'argentino Diego Perotti, mentre la Corte Sportiva d'Appello ha accolto in parte il ricorso della Sampdoria contro la stop di due turni inflitto al tecnico Sinisa Mihajlovic, espulso nel corso della gara di Coppa Italia con il Brescia del 4 dicembre scorso. L'allenatore serbo dovrà scontare solo una giornata di squalifica.

BALDISSONI - "Garcia voleva aprire il tunnel per proteggere i giocatori. Lo steward si è reso conto di aver esagerato e ha parzialmente ritrattato la sua versione". Lo ha detto il direttore generale della Roma Mauro Baldissoni in merito alla squalifica di due giornate inflitta al tecnico Rudi Garcia per i fatti avvenuti al termine della gara di campionato con il Genoa. "Riguardo José Holebas abbiamo ricordato alla Corte le occasioni passate in cui si è comportata diversamente", ha aggiunto il dirigente giallorosso ai microfoni di Roma Radio. Il giocatore greco è stato squalificato per un turno per un gesto provocatorio e insultante rivolto ai tifosi all'uscita dal campo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata