Roma 2024, Raggi: I soldi del Cio non sono mai sufficienti
"Molte città hanno già ritirato o stanno ritirando la loro candidatura", ha aggiunto la candidata M5S

"Tutte le olimpiadi ci insegnano che i soldi del Cio (il Comitato internazionale per le olimpiadi ndr) non sono mai sufficienti per pagare i lavori necessari". Così la candidata M5S al Campidoglio, Virginia Raggi, rispondendo ad una domanda sulla possibilità che la capitale ospiti i giochi nel 2024, alla tramissione 'L'Aria che tira' su La7. "Molte città hanno già ritirato o stanno ritirando la loro candidatura", ha aggiunto Raggi.

Ieri si era innescato il botta e risposta col Coni: "Le affermazioni di Virginia Raggi sono umilianti, offensive e incomprensibili" era stata la risposta del presidente del Coni Giovanni Malagò alle parole del candidato sindaco al comune di Roma Virginia Raggi. Due giorni fa l'esponente del Movimento 5 Stelle aveva detto che 'con il debito che ha la capitale pensare a ospitare le Olimpiadidel 2024 è criminale'. "Sono rimasto molto sorpreso in negativo dalle sue dichiarazioni - aveva  argomentanto il numero uno dello sport italiano parlando a margine del convegno 'La rigenerazione degli stadi di calcio e degli impianti sportivi: la possibile via italiana' a Roma - Dire oggi una cosa del genere, dare del criminale a chi parla delle Olimpiadi si commenta da solo. Mi auguro che chiarisca e smentisca perché il mondo dello sport ha il diritto di parlare della candidatura a ospitare le Olimpiadi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata