Roma 2024, Pellegrini: Spero che la candidatura vada avanti
L'azzurra di nuoto: "Non sono di Roma ma mi sento un po' romana"

"Non sono nata a Roma ma mi sento un po' romana. Auspico che Roma, e con Roma dico tutta l'Italia e questo deve essere chiaro, continui nella candidatura. Abbiamo davvero la possibilità di farcela". Lo dice la campionessa olimpica di nuoto Federica Pellegrini, in un'intervista concessa al 'Messaggero'. "I problemi? Non sono il sindaco, non parlo di politica, ma credo che ogni città debba essere vivibile senza mettere in forse una candidatura così importante. Vi garantisco che molti atleti credono nel sogno dei Giochi nella Capitale e io sono tra questi", aggiunge.
 

La veneta non si esprime dal punto di vista politico ma, da sportiva, dichiara che: "non andare avanti sarebbe un errore grandissimo. Le Olimpiadi sono un evento troppo bello e non solo nei giorni delle gare: lo sono prima e, soprattutto dopo. Chi ospita i Giochi è città olimpica per sempre e per sempre si respira un'atmosfera speciale e si vive in un contesto davvero unico".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata