Roma 2024, Malagò: Gran scommessa, porterà lavoro

Roma, 21 ott. (LaPresse) - "Questa è la scommessa delle scommesse. Molti ragazzi che sono qui presenti se dovessimo prendere le Olimpiadi sicuramente potranno trovare posti di lavoro". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parlando nel corso del convegno 'Gioventù italiana la scommessa sei tu' al Tempio di Adriano a Roma. "Credo che questa sia una delle poche cose sicure che può cambiare la mentalità di un'intera generazione e non è solo questione di Roma - aggiunge - mi riferisco anche ai critici che rispetto ma per me sono una piccola minoranza. Si rendano conto che c'è una dinamica per la quale il paese non è più codificabile con vicende passate. Non bisogna essere prigionieri dei luoghi comuni".

Secondo il numero uno del Comitato Olimpico: "Bisogna avere il coraggio di rischiare". Anche i problemi del comune di Roma non spaventano Malagò: "L'ho detto e lo penso - dichiara - siamo a due anni dalla votazione e paradossalmente questa può essere anche la volontà di dimostrare che le cose cambiano e si possono fare in modo diverso. Chiaro che se fosse accaduto a ridosso della votazione sarebbe stato diverso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata