Roma-Lazio, all'Olimpico in scena derby per l'Europa

Roma, 8 apr. (LaPresse) - Questa sera per novanta minuti tutta Roma si fermerà. Alle 20.45 infatti verrà fischiato il calcio d'inizio del derby capitolino, la gara più sentita dell'anno. La Lazio, che ritrova Klose dal primo minuto dopo gli scampoli di partita disputati contro Fenerbahce e Catania, parte con i favori del pronostico ed è alla ricerca di quello che sarebbe il quarto successo consecutivo nella stracittadina. "Rispetto la Roma ma non mi preoccupa nessun giocatore. Non firmo per il pari", ha ammesso il tecnico dei biancocelesti Vladimir Petkovic alla vigilia. Dall'altra parte la Lazio troverà una squadra affamata, che vorrà riscattarsi dopo la brutta sconfitta di Palermo, e che si affida ai suoi totem Totti e De Rossi per dare un senso a questa stagione. "E' una gara che vale molto più di tre punti", ha dichiarato l'allenatore della Roma Aurelio Andreazzoli. La sfida è lanciata.

Stando alle indicazioni delle ultime ore, la Lazio dovrebbe schierare un modulo con un'unica punta, Klose, supportato da un folto centrocampo con Lulic e Candreva esterni, Hernanes, Ledesma e Mauri - in ballottaggio con Onazi - in mezzo al campo. In difesa al posto dell'infortunato Konko verrà confermato Gonzalez, con Radu a sinistra e Biava e Cana centrali. La Roma di Andreazzoli, il cui unico dubbio riguarda il modulo difensivo a tre o a quattro uomini, punta sul tridente Pjanic, Lamela e Totti (Osvaldo è squalificato), mentre a centrocampo si affida alla romanità di De Rossi, all'affidabilità di Bradley e alla freschezza di Florenzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata