Roland Garros, sfuma bis per Errani-Vinci: doppio a Makarova-Vesnina

Parigi (Francia), 9 giu. (LaPresse) - A Sara Errani e Roberta Vinci non riesce il magico bis. Le due azzurre, coppia numero uno del ranking, sono state sconfitte nella finale del torneo di doppio femminile del Roland Garros e devono così cedere il titolo conquistato nell'edizione dello scorso anno. A trionfare nell'ultimo atto del torneo parigino, la coppia formata dalle russe Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina, numero 4 del tabellone, che si è imposta in due set con il punteggio di 7-5, 6-2, in un'ora e 38 minuti. Le due azzurre vantano in carriera tre titoli in tornei dello Slam: Roland Garros 2012, Us Open 2012 e Australian Open 2013. A Parigi per Errani-Vinci era la quinta finale di Slam: le due italiane hanno perso agli Australian Open lo scorso anno. La bacheca del duo comprende 16 titoli di doppio, di cui tre nel 2013: a Melbourne, Parigi indoor e Doha.

"Ci è girato tutto male, non siamo state fortunate in alcuni momenti decisivi, ma le nostre avversarie hanno giocato meglio di noi". Roberta Vinci commenta così la sconfitta, in coppia con Sara Errani, nella finale del doppio femminile del Roland Garros per mano delle russe Makarova-Vesnina. "Eravamo mentalmente e fisicamente un po' scariche - spiega la tarantina - pensate a Sara che praticamente ha gioca ogni giorno per due settimane. Anche il campo molto pesante non ci ha favorito, gli scambi erano sempre molto lunghi". "Non è facile essere sempre a mille, anche se si tratta di una finale di Slam", le fa fatto eco Sara Errani. "Noi ci abbiamo comunque provato fino all'ultimo quindici". La bolognese si proietta già agli impegni del futuro. "Ora qualche giorno di riposo e poi - aggiunge - la stagione sull'erba in vista di Wimbledon".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata