Roland Garros, Nadal batte Thiem e vola in finale con Wawrinka
L'ex numero 1 del mondo ha battuto in semifinale l'emergente austriaco in tre set in appena 2 ore e 10 minuti di gioco

Rafa Nadal è il secondo finalista del Roland Garros, seconda prova stagionale del Grande Slam. Il tennista spagnolo, ex numero 1 del Mondo, ha battuto in semifinale l'emergente austriaco Dominic Thiem in tre set con il punteggio di 6-3, 6-4, 6-0 in appena 2 ore e 10 minuti di gioco. Nadal affronterà domenica in finale lo svizzero Stan Wawrinka, che ha battuto Andy Murray.

Il fuoriclasse spagnolo, numero 4 della classifica mondiale e del tabellone, è dunque a un passo da uno storico decimo successo al Roland Garros. Nadal ha trionfato consecutivamente dal 2005 al 2008 e poi dal 2010 al 2014, mentre sono 14 finora i Major nella sua bacheca. Non solo, ma se dovesse fare centro domenica, Nadal potrebbe tornare al secondo posto del ranking scavalcando Djokovic. Il campione maiorchino si è presa la rinvicita su Thiem, numero 7 del ranking, approdato per il secondo anno consecutivo alle semifinali a Parigi e unico ad aver battuto sul rosso in questa stagione Nadal nei quarti di finale degli Internazionali BNL d'Italia a Roma. Il 31enne Nadal torna in semifinale a Parigi dopo tre anni e ci arriva senza perdere nemmeno un set. Anche la semifinale non ha avuto storia, con lo spagnolo autore di un monologo a cui Thuem non ha saputo opporsi.

Per Wawrinka quella di domenica sarà la seconda finale a Parigi dopo quella vinta nel 2015 contro Djokovic. Lo svizzero si è preso la rivincita su Murray della semifinale dello scorso anno sempre sulla terra rossa francese. Al termine di una maratona intensa e avvincente, il 32enne Wawrinka ha confermato le sue brillanti condizioni di forma dominando Murray alla distanza nel set decisivo. Con questa vittoria, lo svizzero potrebbe ritrovarsi lunedì sulla seconda poltrona del ranking mondiale:  scavalcato Djokovic, poi dipenderà dal risultato di Nadal.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata