Ritorno vincente per Sharapova al Wta di Stanford
La russa, attualmente numero 171 del ranking mondiale, ha sconfitto per 6-1, 4-6, 6-0 la statunitense Jennifer Brady

Anche questa volta quello di Maria Sharapova è stato un ritorno vincente. La russa, attualmente numero 171 del ranking mondiale, ha sconfitto per 6-1, 4-6, 6-0, in poco più di due ore di partita, la statunitense Jennifer Brady, numero 80 Wta, nel primo turno del il Bank of the West Classic, torneo Wta Premier dotato di un montepremi di 776.000 dollari - per il quale la russa ha ricevuto una wild card - in corso sui campi in cemento della Stanford University, in California. Al secondo turno, la siberiana - che ha compiuto trent'anni lo scorso 19 aprile -, dovrà vedersela con l'ucraina Lesia Tsurenko, numero 32 del ranking mondiale.

Sharapova non aveva potuto partecipare alla stagione dei tornei su erba, comprese le qualificazioni di Wimbledon, a causa dell'infortunio alla coscia di sinistra subito agli Internazionali d'Italia. "Dopo un esame supplementare, il problema muscolare subito  Roma, purtroppo, non mi permette di competere nei tornei su erba che avevo programmato di giocare", aveva annunciato al rientro dopo una squalifica di 15 mesi per doping.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata