Riscatto Udinese dopo delusione europea: Parma si arrende 3-1

Udine, 1 set. (LaPresse/Italia Media) - Si aspettava un pronto riscatto Guidolin dopo il ko della sua Udinese all'esordio e la risposta è arrivata subito, proprio in coincidenza con il ritorno al 'Friuli'. Successo meritato contro un Parma anemico che per di più ha regalato anche ai friulani il gol del vantaggio, con un pasticcio difensivo che ha consentito dopo 11' a Badu di battere senza difficoltà a rete. Sopra di un gol e con l'avversario incapace di reagire l'Udinese potrebbe dilagare con Muriel prima e Di Natale poi ma il mancato colpo del ko rianima gli emiliani, che sfiorano il pari con una traversa di Amauri. Il conto dei legni lo pareggia Di Natale. Donadoni prova a scuotere i suoi con due sostituzioni dopo l'intervallo. Ne deriva un maggior possesso palla e una superiorità costante ma sterile dei gialloblù, mente in contropiede l'Udinese non riesce a chiudere il match con Di Natale e Muriel. Ci deve pensare allora Herteaux al 26' a timbrare il gol ammazza-Parma approfittando di un rimpallo dopo una dormita della retroguardia emiliana. Inutile il gol di Cassano di testa al 37' perché su un rigore inesistente è Muriel dal dischetto a fissare il 3-1 finale.

UDINESE-PARMA 3-1

MARCATORI: Badu (U) all'11' pt, Herteaux (U) al 26', Cassano (P) al 37', Muriel su rig. (U) Al 44' st.

UDINESE: Kelava; Heurtaux, Danilo, Naldo; Basta (Pereyra 39' st), Allan, Badu, Lazzari, G. Silva; Muriel, Di Natale (Maicosuel 25' st). A disposizione: Benussi, Scuffet, Bubnjic, Widmer, Zielinski, Bruno Fernandes, Lopez, Jadson. All: Guidolin.

PARMA: Mirante; Cassani, Felipe (Mendes 1' st); Lucarelli; Biabiany (Sansone 30' st), Munari (Rosi 1' st), Valdes, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri. A disposizione: Pavarini, Bajza, Mesbah, Rispoli, Benalouane, Marchionni, Acquah, Palladino, Okaka. All. Donadoni.

ARBITRO: Ostinelli.

NOTE. Ammoniti Cassani (P), Mendes (P), Lucarelli (P)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata