Rio, Campriani dopo il trionfo: Giornata pazzesca non ne avevo più
Per il fiorentino è il terzo oro ai Giochi: due in Brasile e il primo a Londra

 "L'oro di Londra è stato un sollievo, l'oro di lunedì è la rabbia. Oggi mi sono divertito. E' stata una giornata pazzesca, sono stato molto fortunato ad arrivare in finale". Sono le prime parole di Niccolò Campriani dopo il trionfo nella finale della carabina 50 metri tre posizioni ai Giochi di Londra. Il fiorentino già primo quattro anni fa è al secondo oro a Rio. "Oggi in qualifica non ne avevo più - confessa - la seconda serie in piedi è stata un disastro. E' stata una settimana lunghissima, tre gare, tre finali, le gare di Petra (Zublasing, la fidanzata, ndr), quelle dei miei compagni. Sono stati i due dieci in chiusura in qualifica a farmi entrare in finale. Fatto sta che le regole che mi avevano fregato negli ultimi anni hanno fregato il russo...", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata