Rio, boxe: Clemente Russo fuori ai quarti, avanza Tishchenko
Il pugile italiano, argento a Pechino 2008 e Londra 2012, ha perso nella categoria dei pesi massimi

Si ferma ai quarti di finale l'avventura olimpica di Clemente Russo ai Giochi di Rio de Janeiro. Il pugile italiano, argento a Pechino 2008 e Londra 2012, ha perso nella categoria dei pesi massimi ai punti con verdetto unanime dei giudici contro il russo Evgeny Tishchenko, uno dei favoriti per la vittoria finale.

La decisione dei giudici è stata contestata dall'ambiente azzurro. "I giudici hanno visto Tishchenko vincente, non sono dello stesso avviso - ha dichiarato il presidente Brasca - Spiace perchè 'Tatanka' aveva tutto per raggiungere la sua terza medaglia olimpica" . Gli fa eco coach Bergamasco. "Aveva vinto nettamente due riprese su tre - ha evidenziato - Non è possibile perdere un match, vinto nettamente. Non ho parole, non so veramente cosa dire. La prima l'aveva stravinta, così come la terza. Clemente strameritava la finale, invece ci è andato il russo."
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata