Rio, argento per Pellielo nel tiro. Oro Campriani nella carabina
Pellegrini vince batteria e vola in semifinale 200 sl. Giornata davanti al Tas per Schwazer

Terza giornata dei Giochi e terzo oro per l'Italia con Niccolò Campriani che trionfa nella carabina. Argento allo spareggio, invece, per Giovanni Pellielo, che nel trap non riesce a superare il croato Glasnovic. Federica Pellegrini debutta nei 200 metri stile libero, vince la batteria e vola in semifinale

Nella scherma, dopo la gioia regalata ieri da Garozzo nel fioretto maschile, giornata triste per la sciabola femminile, con tre azzurre eliminate. Come sport di squadra, l'Italvolley femminile ha perso contro la Cina, mentre il Settebello della pallanuoto l'ha spuntata con la Francia. Ottima prestazione anche sul ring della boxe, con Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre entrambi qualificati per i quarti.

LA DIRETTA

GINNASTICA. Il Giappone (Ryohei Kato/Kohei Uchimura/Yusuke Tanaka/Koji Yamamuro/Kenzo Shirai) ha vinto la medaglia d'oro nel concorso a squadre maschile di ginnastica artistica alle Olimpiadi di Rio con il punteggio di 274.094. Medaglia d'argento per la Russia con 271.453, bronzo alla Cina con 271.122.

CICLISMO SU PISTA. La pistard australiana Melissa Hoskins è stata portata in ospedale dopo un incidente in allenamento a Rio de Janeiro ad appena tre giorni dall'inizio delle gare al Velodromo Olimpico. La maxi caduta ha visto protagoniste quattro delle cinque componenti della squadra di inseguimento, con la sola Annette Edmondson rimasta in piedi. Ashlee Ankudinoff, Georgia Baker e Amy Cure hanno riportato solo qualche ammaccatura, mentre la 25enne Hoskins è stata portata in ospedale per precauzione.

SCHERMA. La russa Yana Egorian ha vinto la medaglia d'oro nella sciabola individuale femminile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. In finale sconfitta la connazionale Sophia Velikaia per 15-14. Medaglia di bronzo per l'ucraina Olga Kharlan che ha avuto la meglio nella finale di consolazione sulla francese Manon Brunet 15-10.

BOXE. Ancora buone notizie per l'Italia dal torneo di boxe alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Vincenzo Mangiacapre si è qualificato per i quarti di finale nella categoria welter grazie alla vittoria ai punti sul messicano Juan Pablo Romero. Al termine di un match difficile e molto combattuto, il pugile campano bronzo a Londra 2012, si è imposto con verdetto non unanime dei giudici.

JUDO. Il giapponese Shohei Ono ha vinto la medaglia d'oro nel judo, categoria, 73kg, alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. In finle l'atleta nipponico ha battuto l'azero Rustam Orujov, argento. Bronzo per il belga Dirk Van Tichelt e per il georgiano Lasha Shavdatuashvili.

TUFFI. I cinesi Chen Aisen e Lin Yue hanno vinto con 496.98 punti la medaglia d'oro nei tuffi sincronizzati maschili dalla piattaforma 10m. Medaglia d'argento per gli americani David Boudia e Steele Johnson con 457.11. Bronzo per i britannici Thomas Daley e Daniel Goodfellow con 444.45. Non c'erano italiani in gara.

JUDO. Arriva dal judo la prima medaglia d'oro per il Brasile, paese organizzatore delle Olimpiadi di Rio. Merito di Rafaela Silva che ha vinto la finale nella categoria 57kg contro la mongola Sumiya Dorjsuren, argento. Bronzo alla giapponese Kaori Matsumoto e alla portoghese Telma Monteiro.

CANOA. Stefanie Horn è prima al termine delle qualifiche della canoa K1 alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Il 10 agosto è in programma la semifinale.

TIRO A VOLO. Giovanni Pellielo ha vinto la medaglia d'argento nel tiro a volo, specialità trap, ai Giochi di Rio 2016. Medaglia d'oro al croato Glasnovic.

TIRO A VOLO. Medaglia sicura per l'Italia nel tiro a volo, specialità trap. L'azzurro Giovanni Pellielo si è qualificato per la finale per l'oro, dove affronterà il croato Glasnovic. Niente da fare per Massimo Fabbrizi, solo sesto.

NUOTO. Luisa Trombetti e Sara Franceschi sono state eliminate nelle batterie dei 200 misti alle Olimpiadi di Rio. Le due azzurre hanno ottenuto rispettivamente il 22° (2.14.66) e 28° (2.15.61) tempo, passavano il turno le prime 16. Miglior prestazione e nuovo record olimpico per la fuoriclasse ungherese Katinka Hosszu in 2.07.45.

TENNIS. Si ferma al secondo turno l'avventura di Paolo Lorenzi nel torneo olimpico di Rio de Janeiro. Sui campi dell'Olympic Tennis Center, a Barra, il 34enne senese, numero 41 della classifica mondiale, ha trovato disco rosso di fronte allo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 16 del ranking Atp e decima testa di serie: 7-6 (2), 6-2 il punteggio, in un'ora e 29 minuti di gioco, per il 28enne di Castellon de la Plana che così ora è avanti 4-0 nel bilancio dei testa a testa con Lorenzi.

CANOTTAGGIO. Il quattro senza uomini si qualifica per le semifinali del canottaggio alle Olimpiadi di Rio. Matteo Castaldo, Matteo Lodo, Domenico Montrone e Giuseppe Vicino hanno vinto la loro batteria e si sono qualificati con il secondo tempo complessivo (5:56.01).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata