Rio 2016, Renzi: Mi auguro di vedere tricolore su pennone più alto
Il premier in Brasile, si fermerà fino alla prima giornata di gare

Dal Cristo Redentore che domina Rio de Janeiro il premier Matteo Renzi carica la spedizione italiana ai Giochi brasiliani. "Ci piace pensare che il tricolore potremo vederlo nei prossimi giorni sul pennone più alto di qualche premiazione alle Olimpiadi. Da quassù è fantastico poter dire: viva il Brasile, viva l'Italia, viva i Giochi di Rio", le sue parole in occasione dell'illuminazione con il tricolore del monumento simbolo della metropoli Carioca da parte di Pirelli. "E' una sorta di ringraziamento per quello che ci ha dato il Brasile", ha detto in merito il Ceo dell'azienda italiana Marco Tronchetti Provera. Il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, non si lancia in conteggi di medaglie. Secondo gli esperti l'Italia ne vincerà 20, il Comitato Olimpico spera di toccare quota 25. In ogni caso, argomenta il capo dello sport italiano "la prima giornata sarà già molto importante".

LEGGI ANCHE Roma 2024, Renzi: Da quello che vediamo qui noi in pole

Profilo basso su Roma 2024 perché, come spiega Malagò "in questi giorni è giusto dare spazio agli atleti" anche se "le attività di lobbying a livello personale continuano". A tal proposito la presenza di Renzi è sicuramente molto importante vista la sua fitta agenda di incontri. Il premier si fermerà in Brasile fino alla prima giornata di gare. Domani nella mattinata brasiliana presenzierà alla cerimonia di benvenuto della delegazione italiana al Villaggio Olimpico con gli atleti a partire dalla portabandiera Federica Pellegrini. Renzi sarà anche alla cerimonia di apertura del 5 agosto e, come spiegato, alle prime gare del 6 agosto dove spera di veder tramutato in realtà l'auspicio espresso oggi dall'alto del Cristo Redentore. Sentir suonare l'Inno di Mameli nella patria della samba.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata