Rio 2016, Pellegrini: Sarebbe un onore fare portabandiera
La nuotatrice azzurra, ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica Mattarella, non nasconde che sarebbe motivo di onore portare la bandiera alle prossime Olimpiadi

 E' sempre bello essere ricevuti al Quirinale è da qualche anno che non venivo in questo palazzo stupendo è stato un bel ritrovo per tutto lo sport motivante per il prossimo anno che sarà importantissimo". Così Federica Pellegrini a margine dell'incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da parte degli atleti medagliati olimpici e paralimpici. "Io portabandiera ma Rio? Si ci ho pensato entrando per me sarebbe un grandissimo onore anche se solo il pensiero mi mette i brividi - aggiunge - sarebbe molto importante per un'atleta come me che praticamente indossa i colori della nazionale da tutta la vita vedremo quale sarà la decisione". "Se non fossi io chi? Magari na Flavia Pennetta che posticipa il ritiro", conclude sorridendo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata