Rio 2016, fiamma olimpica consegnata a Comitato organizzatore
La staffetta della torcia si concluderà a Rio il 5 agosto

La fiamma olimpica che brucerà a Rio nel mese di agosto per i primi Giochi olimpici della storia in Sud America è stata ufficialmente consegnata al Brasile in una cerimonia all'antico stadio Olimpico di Atene, lo stesso che ha ospitato i primi Giochi dell'era moderna nel 1896. Dopo un viaggio di sei giorni in territorio ellenico, la fiamma, che era stata accesa giovedì 21 aprile nell'antica Olimpia, è stata consegnata agli organizzatori brasiliani. Fino a ieri la fiamma ha sostato al Museo dell'Acropoli, poi oggi dopo un percorso per le strade di Atene è stata portata dentro lo stadio dall'olimpionica greca di salto in alto Niki Bakoyißnni. Dopo una staffetta nello stadio, la campionessa greca di canottaggio Katerina Nikolairou ha acceso il braciere d'oro, circondata dalle sacerdotesse in abito lungo, e fra gli applausi del pubblico. "La nostra promessa è che faremo dei grandi Giochi", ha detto il presidente del Comitato organizzatore di Rio Carlos Nuzman in occasione della consegna della fiamma, che continuerà la stafetta internazionale per poi arrivare a Rio il 5 agosto.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata