Rio 2016, Donati: Contro me e Schwazer creata una manipolazione
"Bisognava mettere fine al mio impegno contro le federazioni corrotte"

"E' stata creata una manipolazione. Il controllo del 1 gennaio è stato pianificato con un anticipo di 15 giorni. Bisognava mettere fine al mio impegno contro le federazioni corrotte e la Federazione Internazionale di atletica lo è". Queste le dichiarazioni di Sandro Donati, allenatore di Alex Schwazer, ospite di Serena Bortone ad Agorà Estate su RaiTre.
"Schwazer è fortissimo. Avrebbe tolto risultati a persone che hanno il dominio nella marcia", continua l'allenatore commentando la squalifica di otto anni inflitta all'atleta.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata