Richards: Scelto la Fiorentina perché avevo bisogno di nuova sfida

Firenze, 11 set. (LaPresse) - "Avevo bisogno di una nuova sfida. Ho passato dodici anni al Manchester City, negli ultimi mesi però non ho trovato molto spazio. Ho ricevuto molte offerte e tra queste il progetto della Fiorentina mi ha colpito subito, così ho scelto Firenze". Micah Richards si presenta così nella prima conferenza stampa da giocatore della squadra viola. "Quale è l'obiettivo stagionale della Fiorentina? La zona Champions", spiega il difensore inglese. "La società vuole costruire con il tempo una squadra di talenti ed io cercherò di dare il mio contributo. Come mai hai avuto difficoltà a giocare nell'ultimo periodo a Manchester? L'infortunio al ginocchio mi ha tenuto fuori per sette mesi e al mio ritorno Zabaleta stava giocando benissimo, così ho faticato a trovare spazio".

"Ho parlato con Jovetic, Savic, Nastasic e mi hanno parlato molto bene di Firenze e dei suoi tifosi", continua Richards, ancora a proposito della sua scelta. In quanto alla lite avuta con Balotelli ai tempi del City, il difensore chiarisce: "Io e Mario siamo buoni amici. E' stata solo una discussione tra due amici che si allenano in campo e che non vogliono perdere la partitella di fine allenamento. La sua scelta di tornare al Liverpool? Ottima. Giocherà con attaccanti molto forti. Mario dentro al campo è uno dei giocatore più forti che io abbia mai incontrato". "Sarei potuto rimanere in Inghilterra, ma ho sempre voluto un'esperienza all'estero e così ho scelto le ambizioni della Fiorentina", aggiunge Richards.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata