Ricatto a Mathieu Valbuena, svelata la telefonata di Benzema

Parigi (Francia), 10 nov. (LaPresse) - La radio francese 'Europe 1' ha svelato questa mattina il contenuto di una telefonata tra Karim Benzema e un suo amico d'infanzia nell'ambito del tentativo di estorsione ai danni del giocatore Mathieu Valbuena, ricattato per un filmato a luci rosse. La conversazione risale al 6 ottobre, quando entrambi i calciatori erano aggregati alla nazionale. "Credo che non ci prendano sul serio", avrebbe detto l'attaccante del Real Madrid all'amico aggiungendo che Valbuena avrebbe preso inizialmente la cosa come "uno scherzo". "Io gli ho detto: 'devi parlarci, ma ti do la mia parola che non c'è un'altra copia (del video, ndr)' - ha proseguito Benzema raccontando all'amico la conversazione avuta con il centrocampista dell'Olympique Lione, a cui sarebbero stati chiesti 150mila euro per non diffondere il sextape - 'Se vuoi vedere il video distrutto verrà lui a Lione, lo vedrai direttamente con lui'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata