Reja: Con Ludogorets servirà prestazione eccezionale

Sofia (Bulgaria), 26 feb. (LaPresse) - "Conosciamo il valore di questa squadra, bisogna fare una prestazione eccezionale per ribaltare il risultato. Serve una partita attenta, aggressiva e basata sul ritmo. Questo è quello che chiederò ai miei ragazzi". Così il tecnico della Lazio Edy Reja in conferenza stampa ha presentato la sfida di ritorno dei 16/i di Europa League con il Ludogorets, dove i biancocelesti sono chiamati a ribaltare la sconfita per 1-0 dell'andata. "Conosco la realtà della Lazio, so l'importanza che hanno i tifosi, sarebbe meglio giocare a Roma con i nostri tifosi vicini - ha aggiunto l'ex allenatore del Napoli tornando al clima ostile tra i supporter laziali e il presidente Lotito - Sappiamo quali sono le loro caratteristiche e dove possono incontrare delle difficoltà, cercheremo di trovare delle soluzioni. La loro qualità migliore? L'equilibrio, credo sia il loro aspetto più importante". Reja ha spiegato poi che tipo di partita tenterà di fare la sua squadra. "Non possiamo rimanere in attesa - ha ammesso - Qui devi cercare di imporre il tuo gioco, almeno questa è la nostra intenzione, togliendo l'iniziativa a loro, che hanno un ottimo possesos palla. Noi dovremo cercare di rubare palla e ripartire, provando a sbloccare possibilmente il risultato già nel primo tempo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata