Reja: A Cagliari Lazio ha dimostrato maturità

Roma, 31 ott. (LaPresse) - "Non eravamo in grande condizione, anche per le fatiche infrasettimanali. La squadra ha dato prova di grande mentalità e personalità, è matura. Anche con una prova non brillantissima è riuscita a portare a casa il risultato". Così l'allenatore della Lazio Edy Reja, ai microfoni di Lazio Style Radio, commenta il successo dei biancocelesti in casa del Cagliari. Il mister dei capitolini chiede alla squadra di mostrare più coraggio tra le mura amiche: "Ci dobbiamo sbloccare, ci darebbe più sicurezza. In trasferta - spiega - riusciamo a concretizzare, in casa giochiamo bene e creiamo ma non riusciamo a sfruttare le opportunità". Di nuovo sulla gara del Sant'Elia: "Abbiamo mostrato poca attenzione sugli angoli e ci è andata bene in qualche occasione. Se vogliamo ottenere risultati la difesa è fondamentale. Stiamo migliorando, ma c'è ancora da lavorare".

Reja si proietta poi ai prossimi impegni, mostrando cautela. "In questo periodo - dice - c'è un grande dispendio dal punto di vista delle energie mentali e fisiche. Dovrò apportare qualche cambio e valutare attentamente le condizioni di chi andrà in campo". Quella contro lo Zurigo in Europa League, giovedì all'Olimpico, e la prossima partita in campionato contro il Parma "saranno importantissime per dare continuità a questo bel periodo. In Europa finora siamo stati sfortunati, se metteremo in campo la maturità e il cinismo mostrati contro il Cagliari ci toglieremo molte soddisfazioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata