Real-Mourinho, è finita: Perez annuncia divorzio a fine stagione

Madrid (Spagna), 20 mag. (LaPresse) - José Mourinho lascerà il Real Madrid a fine stagione. Ad annunciarlo è il presidente del club, Florentino Perez. Nonostante il portoghese avesse un contratto fino al 2016, tecnico e società hanno raggiunto un accordo per la rescissione consensuale.

"Lasciare non è mai bello ma dopo tre anni abbiamo convenuto che era il momento di rompere il rapporto", ha spiegato Perez in una conferenza stampa convocata al Bernabeu. Il presidente dei Blancos ha tenuto a ringraziare Mourinho per il suo "buon lavoro" perché il Real "è tornato dove dovrebbe essere, in lotta per i titoli", con riferimento alla scorsa stagione dove la squadra ha vinto la Liga con un calcio spettacolare e infrangendo record. Mourinho è l'ottava 'vittima' di Perez: durante la gestione dell'attuale presidente si sono succeduti Vicente Del Bosque, Carlos Queiroz, Jose Antonio Camacho, Mariano Garcia Remon, Wanderley Luxemburgo, Juan Ramon Lopez Caro, Manuel Pellegrini e appunto Josè Mourinho.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata