Ranocchia: Inter unita, crediamo tutti al terzo posto

Milano, 15 mar. (LaPresse) - "La vittoria di ieri col Tottenham vuole dire che siamo ancora vivi, che ci siamo. Abbiamo dimostrato che anche con una sconfitta fuori casa si può rimontare, anche se si parte dal 3-0. E' la dimostrazione che tutti noi ci credevamo". Così Andrea Ranocchia in una intervista esclusiva a Sky Sport. Il difensore dell'Inter pensa già al prossimo impegno di campionato e non crede ad un calo contro la Sampdoria: "I ragazzi che hanno giocato ieri recupereranno le energie e arriveremo alla gara con la Sampdoria con grande testa. Abbiamo avuto una spinta psicologica importante. Dobbiamo assolutamente arrivare in Champions League".

Sull'obiettivo terzo posto, Ranocchia ci crede: "Ci sono tante squadre in lotta, ce la giochiamo fino alla fine. Il terzo posto è fondamentale per tutti". E fondamentale potrebbe essere l'apporto di Cassano. "E' sereno, voglioso. Credo che anche lui sia cresciuto in questa stagione. Abbiamo passato un periodo non facile e tutti i momenti non facili servono per crescere e per migliorare". Infine su Stramaccioni. "Il gruppo c'è, come c'è sempre stato. Ci sono periodi difficili e ci saranno sempre, ma siamo tutti uniti e così andiamo avanti", conclude Ranocchia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata