Ranieri: Sneijder deve entrare nel tessuto della squadra

Milano, 31 gen. (LaPresse) - "Sneijder? Non ci ho parlato, lo farò stasera nella riunione tecnica. Ho il dovere di mettere il più possibile gente di qualità in squadra, ma non dimentico che quelli con meno qualità ci hanno portato a sette vittorie consecutive". E' il 'messaggio' che l'allenatore dell'Inter Claudio Ranieri, lancia all'olandese, protagonista in negativo della partita con il Lecce.

"Dobbiamo trovare un equilibrio - prosegue il mister nerazzurro - che nel primo tempo di Lecce non c'è stato. Wesley un problema? No, il bello e il difficile è inserire gente come lui e Forlan. Se i due entrano nel tessuto della squadra possiamo fare meglio, se così non fosse non ci penso, metto la squadra che corre e lotta di più e che mi ha portato a quei risultati", così Ranieri.

"Thiago Motta? Non l'ho salutato, o meglio, l'ho salutato come tutti gli altri giocatori. Se l'ho messo tra i convocati è perché spero di averlo a disposizione domani", ha detto invece Ranieri, commentando le voci di mercato sul possibile passaggio del centrocampista italobrasiliano al Paris Saint Germain. "Vedremo, ancora sei ore e poi non parleremo più di questa cosa, meno male", aggiunge in conferenza stampa il tecnico dei nerazzurri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata