Raiola: Balotelli nel derby? Aveva la febbre, ma merita 9

Roma, 25 feb. (LaPresse) - "Dal punto di vista psicologico è stata una partita importante ma l'ha vissuta come le altre, serenamente. Aveva 38 di febbre, ma si è comportato bene, soprattutto nel primo tempo". Così Mino Raiola, agente di Mario Balotelli, commenta la prestazione del suo assistito nel derby di ieri sera contro l'Inter. L'attaccante, prosegue il procuratore ai microfoni de 'La Politica nel pallone' su Gr Parlamento, "non ha segnato, peccato, ma è andato tutto bene". A Raiola viene chiesto di assegnare un voto alla gara di Balotelli: "Avesse fatto gol, un dieci. Ma merita un nove - continua l'agente - per come ha vissuto la partita, per come si è preparato, per le occasioni e la concentrazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata