Raikkonen deluso: Terzo posto meglio di niente, ma solita sfortuna
Il finlandese nel finale ha avuto un problema alle gomme come il compagno di team Vettel, perdendo la possibilità di lottare per il secondo posto

"Non sono contento ma il terzo posto è meglio di niente". Kimi Raikkonen non nasconde la delusione al termine del Gran Premio di Gran Bretagna dominato dalle Mercedes. Il finlandese nel finale ha avuto un problema alle gomme come il compagno di team Vettel, perdendo la possibilità di lottare per il secondo posto. "Più o meno per gran parte della gara la macchina è andata bene, ma loro erano un po' piu veloci", ha spiegato il finlandese dal palco della premiazione di Silverstone. "Abbiamo faticato in alcuni punti, poi c'è stata la solita situazione sfortunata che continua a seguirci. Non so perché l'anteriore sinistra continuava a perdere la copertura. Sono riuscito a tornare ai box velocemente - ha continuato - poi anche Sebastian ha avuto lo stesso problema".

"Prima del problema ci sentivamo a nostro agio. Anche se lungo tutto il weekend ci sono stati delle parti difficili nel circuito", ha poi raccontato Raikkonen nella successiva conferenza stampa. "Ho cercato di tenere passo di Lewis, ma non avevamo sufficiente velocità. Tutto poi sembrava andare liscio, il margine era era buono, non so cosa è successo. La gomma sinistra non sembra essere esplosa, una parte di essa è venuta via, non credo di aver colpito nulla". "Avremmo potuto essere secondi, ma non avevamo la stessa velocità per competere con Lewis", ha ammesso il ferrarista. "Abbiamo del lavoro da fare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata