Questore Napoli: Vendita bilglietti Champions solo online

Napoli , 28 ott. (LaPresse) - "Alla luce di quanto accaduto nella giornata di ieri e ancor prima in occasione della partita contro il Villareal dello scorso anno, ho deciso di accogliere, in sinergia con il Napoli, la proposta di realizzare la vendita esclusivamente con meccanismi online". Lo ha detto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli il questore di Napoli, Luigi Merolla, all'indomani dei violenti scontri ai botteghini del San Paolo per l'acquisto dei pochi biglietti disponibili in vista di Bayern Monaco-Napoli all'Allianz Arena.

"La vendita online - spiega Merolla - deve però essere raffinata perchè il timore è che ci sia sempre una vendita semplificata ad acquisti sconsiderata e poco controllata. Proprio questa esigenza di maggior controllo ha fatto si è che si continuasse sulla strada della vendita dei biglietti personali, ma considerata l'enorme aspettativa dei tifosi per queste partite è necessario cambiare. È una follia costringere ogni volta ad utilizzare 90 agenti per tenere a bada la situazione".

Assente Walter Mazzarri, intanto, in conferenza stampa si presenta Gokhan Inler, che mostra tutto il suo entusiasmo alla vigilia del match contro il Catania: "Qui c'è un gruppo eccezionale e voglio vivere emozioni forti a Napoli". Dopo la vittoria con l'Udinese è un Napoli che si ripropone fortemente in campionato. "Noi prepariamo sempre a mille ogni partita per cercare di vincere sia con le squadre più importanti che con le cosiddette piccole. Ma è anche vero che non è semplice essere al top con tanti impegni consecutivi. In Champions - spiega Inler - stiamo facendo grandi cose, vogliamo giocare le tre gare che mancano alla grande per superare il girone, ma anche in campionato vogliamo dire la nostra fino alla fine".

A Catania "troveremo una squadra che sta molto bene anche moralmente - dichiara Inler - perché viene da un ottimo risultato con la Lazio. Ma anche noi vogliamo dar seguito alla bella prova con l'Udinese. Dobbiamo concentrarci solo sul match di domani perché ci teniamo a mantenere le posizioni alte in campionato. Di fronte avremo spesso avversari più riposati di noi che giocheranno per due risultati. A Catania sarà una partita difficile aperta a tutte le possibilità. Dovremo affrontarla da grande squadra soprattutto sotto l'impatto mentale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata